BranCo/ giugno 13, 2012/ Infanzia, Lotta alla Pedofilia, Sport/ 0 comments

Era annunciata pioggia, erano annunciati temporali , ma così non è stato.
Una splendida giornata ci ha accolti nel centro sportivo 3 Platani all’interno del Parco Nord di Milano, una bellissma struttura immersa nel verde. uesta è stata la magnifica cornice che ha accolto la V ed. del Torneo contro la Pedofilia, organizzato, ormai da 5 anni, da Lealtà-Azione in collaborazione con la Onlus La Caramella Buona.

E così, nè la giunta arancione, nè il cielo tempestoso di Sabato sera, hanno potuto bloccare ciò che non si può fermare, il desiderio di fare solidarietà di tanti giovani e non.
14 squadre iscritte, oltre 700 biglietti venduti per la lotteria, decine di famiglie, tanti militanti e gente comune hanno affollato i campi.
A fine giornata sono stati oltre 2000 gli euro raccolti e donati all’ associazione impegnata da anni nella tutela dell’infanzia.
Una giornata lunga, iniziata alle 8 di mattina, quando i ragazzi di Lealtà-Azione hanno lavorato incessamente , sotto la pioggia battente, per l’allestimento del centro sportivo con il cuore pieno d’energia ma nella mente la paura che si sarebbe dovuto annullare tutto.
Ma con il passare dei minuti, tra le nubi scure, il sole cominciava a intravedersi e così ogni dubbio è cessato.
Il torneo, iniziato alle 10.30 del mattino, ha visto affrontarsi 14 squadre; ragazzi di diverse provenienze, storie, visioni politiche ma accumunati da un stesso desiderio, passare una giornata di sport e solidarietà.
Contemporanemente, per i meno sportivi, partite di calcio balilla, di subbuteo, ma anche stand informativi sulle iniziative di Lealtà-Azione, e ancora, stand gastronomici e area giochi per i tanti bambini presenti.
Alle 18, dopo le premiazioni, una conferenza ricca di spunti interessanti, grazie alla presenza della Caramella Buona, del Presidente Mirabile, della dott.ssa Anna Maria Pilozzi e di esperti del tema come l’avvocato Maurizio Bono e il criminologo e psicologo clinico forense, referente “Area fasce deboli” autorità giudiziaria, dott. Carmelo Dambone.
La conferenza, moderata dall’avv. Radaelli Antonio, ha raggiunto il momento più toccante quando a parlare è stata una donna, che ha portato una testimonianza diretta di ciò che può voler dire aver a che fare con questo terribile crimine.
La giornata si è conclusa con la tradizionale lotteria; premi donati dai numerosi sponsor che hanno supportato l’iniziativa.
In palio decine di cene in importanti ristoranti di Milano e provincia, maglie di Inter, Milan e Monza firmate per l’occasione da importanti campioni, elettrodomestici e tanto altro ancora.
Prima dei saluti finali, i doverosi ringraziamenti, che sono andati a tutti i partecipanti alla giornata, al centro sportivo che ci ha accolti, all’ Asi, ai relatori della conferenza e a tutti coloro che hanno reso possibile la giornata.
Un sentito grazie a tutti gli sponsor : Papas & Beer, Cascina St.Ambrogio, Stalingrado Pub, Bar Niagara di Garbagnate Monastero, Ristorante Marcellino Pane e Vino, Horse Bridge Ristopub, Punto Snai di via Teodorico, Pizzeria San Giorgio, Bar Scarlatti, Devil Cafè di Brongio, Azienda Agricola Ca de Re, Mulligans Pub, Cartoon’s Pub e Blonde Cafe.
Alle 20, quando il cielo è tornato a farsi minaccioso, finisce la lunga giornata; ma non per tutti; ci sono ancora i ragazzi che devono pulire, sistemare, smontare… “stanchi, sporchi ma felici…” convinti di aver dato ancora una volta una lezione di stile, di serietà e compostezza; ma ora che la giornata è riuscita, a loro proprio non importa che sia ricominciato a diluviare.
calciopedofilia_5a_2
Share

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.